Divina faccia come Fraccaro invece di criticarlo

Divina faccia come Fraccaro invece di criticarlo

Egregio Direttore

Ho letto sulle vostre pagine la polemica innescata dal commento del senatore della Lega Nord Sergio Divina riguardo al messaggio video dell’onorevole del M5S Riccardo Fraccaro del 24 marzo. La nota di Divina è stata poi commentata dal presidente dell’Ordine dei giornalisti di Trento Fabrizio Franchi, il quale ha espresso la propria indignazione riguardo al fatto che Fraccaro, in base ai calcoli fatti da Divina, direbbe di voler assumere un esperto ufficio stampa e segreteria e pagarlo 2,85 euro l’ora.

Fraccaro ha oggi risposto cortesemente a Franco spiegando che non ha intenzione di sottopagare nessuno e che lo invita a contattarlo nel caso voglia un chiarimento sulla questione.

Trovo che si tratti semplicemente di un rozzo tentativo di screditare Fraccaro e il M5S. Ricordo che stiamo parlando di una persona che, come tutti gli altri eletti M5S, ha ridotto il proprio stipendio di parlamentare a 2500 euro netti e rinunciato totalmente all’indennità di mandato per il ruolo di Segretario dell’Ufficio di Presidenza della Camera dei Deputati. Penso inoltre che il senatore Divina dovrebbe valutare l’ipotesi di seguire l’esempio di autoriduzione dello stipendio di Fraccaro invece che utilizzare il suo tempo facendo calcoli campati in aria (Fraccaro non ha mai parlato di far lavorare un’unica persona 14 ore al giorno 7 giorni su 7; queste sono le ore che lo stesso Fraccaro dice di lavorare). Ritengo poi che Fabrizio Franchi, visto il ruolo che ricopre e la sua professione, prima di lanciare accuse così pesanti dovrebbe verificare le notizie con i diretti interessati e non basarsi sulle considerazioni di un avversario politico del soggetto in questione.

La replica di Divina e la controreplica di Andrea Fogato

Fogato a Divina

 

Tagged with:

Related Articles