Filippo Degasperi rinuncia a 6120 euro lordi di indennità da componente ufficio di presidenza

Filippo Degasperi rinuncia a 6120 euro lordi di indennità da componente ufficio di presidenza

Lunedì 9 dicembre Filippo Degasperi ha rinunciato ai 6120 euro lordi di indennità spettanti ai componenti dell’Ufficio di presidenza del Consiglio provinciale. All’interno dell’organo vi sono Bruno Dorigatti (Pd, presidente), Diego Mosna (Misto, vicepresidente), Mario Tonina (Upt), Claudio Civettini (Lega Nord), Filippo Degasperi (M5S).

Lettera di rinuncia 

Related Articles