Hueller: «Una Provincia a Rifiuti Zero»

Hueller: «Una Provincia a Rifiuti Zero»

Trento, 4 ottobre ’13 – Il candidato M5S Alessio Hueller propone una soluzione di ampia portata per la gestione dei rifiuti non considerando solamente il problema del fine vita. Nella sua attenta disamina vaglia sia i processi di produzione sia la possibilità di trasformare il rifiuto in materia prima seconda. Per risolvere il problema dell’indifferenziato conferito nelle discariche trentine sintetizza gli interventi in quattro aree di intervento:

«La prima area è la prevenzione, ovvero la risoluzione del problema a monte, tramite la riduzione degli imballaggi, la trasformazione degli imballaggi derivanti dalla plastica con imballaggi bio, l’incentivo a prodotti poco imballati e non compositi, interventi di educazione civica, la disincentivazione della fabbricazione di oggetti usa e getta, la standardizzazione della raccolta differenziata in tutto il Trentino e l’incentivazione all’uso di inchiostri naturali per imballaggi.

Il secondo pilastro della strategia di intervento è il riciclo dei prodotti con una chiara e semplice raccolta differenziata, resa tale da un sistema di prevenzione atto a diminuire i tipi di imballaggi. Puntare sul sistema del Porta a Porta spinto per alcune realtà ed il sistema delle Cauzioni, secondo il quale tutti gli imballaggi possono essere cauzionati all’acquisto e tramite il codice a barre tale cauzione può essere restituita alla riconsegna dell’imballaggio.

Fondamentale è inoltre la pratica del riuso dei prodotti tramite una rete di mercatini o di centri che mettono a disposizione oggetti ancora utili e funzionanti per riutilizzare un prodotto ancora in buono stato.

Infine, l’ultima area di intervento è relativa al recupero dei materiali. Questo è possibile grazie all’impiego di sistemi tecnologicamente avanzati per lo smaltimento e il recupero dei materiali che potranno essere riutilizzati per la creazione di nuovi prodotti cosi da poter avere a disposizione una materia prima seconda con vantaggi economici e senza impatti negativi sull’ambiente e quindi sulle comunità locali.»

Hueller riassume brevemente: «L’obiettivo finale della strategia prevenzione-riciclo-riuso-recupero qual è? Ovviamente una Provincia a Rifiuti Zero!»

Il documento integrale prodotto da Alessio Hueller

La notizia ripresa dall’agenzia ANSA: “Provinciali: Trento; Hueller (M5s), provincia a rifiuti zeroPropone strategia del riuso e recupero (ANSA) – TRENTO, 5 OTT – Rendere la provincia di Trento ‘Provincia a rifiuti Zero’ secondo la strategia ‘prevenzione-riciclo-riuso-recupero’, e’ l’obiettivo del candidato M5s del Trentino Alessio Hueller. La trasformazione degli imballaggi derivanti dalla plastica con imballaggi bio, l’incentivo a prodotti poco imballati, interventi di educazione civica, la disincentivazione della fabbricazione di oggetti usa e getta, la standardizzazione della raccolta differenziata in tutto il Trentino sono tra le priorita’ della sua proposta. Il pentastellato promuove l’implementazione di nuovi processi di produzione per ritrasformare il rifiuto in materia prima e “risolvere cosi’ il problema dell’indifferenziato conferito nelle discariche trentine”. Sarebbe anche, a suo avviso, “fondamentale la pratica del riuso dei prodotti tramite una rete di mercatini o di centri che mettono a disposizione oggetti ancora utili e funzionanti per riutilizzare un prodotto ancora in buono stato”. (ANSA).”

Related Articles