Il federalismo feudale e gli alloggi popolari a prezzi da «Very Important People»

Il federalismo feudale e gli alloggi popolari a prezzi da «Very Important People»

Egregio Direttore,

apprendo che il candidato presidente del centro sinistra Ugo Rossi “canta già vittoria” – parole del Suo Giornale il giorno 8/10/13 – in riferimento alla richiesta di mantenere tutti gli introiti dell’IMU in Provincia di Trento,  « grazie ai proficui rapporti di amicizia che la nostra coalizione ha sempre intrattenuto con il premier Letta».

Io non ho nulla in contrario con questa iniziativa, che per le casse dei nostri Comuni sarebbe un toccasana e pure perché non vedo male, almeno in parte, il federalismo fiscale; quello che mi lascia sconcertato è che qualora questa proposta fosse accettata (aspetterei a fare annunci trionfalistici, se non altro per scaramanzia) pare che sarebbe ottenuta grazie “ai rapporti di amicizia con il premier Letta”?

Ma che razza di messaggio è questo? Non vorrei banalizzare troppo ma il discorso fatto da Rossi potrebbe essere tradotto così: “votate per noi, perché siamo amici degli amici”!

Speravo che in politica contassero le idee e i programmi, non le amicizie con i potenti di turno, ma evidentemente mi sbagliavo …………

Apprendo, inoltre, che Rossi si è dimostrato possibilista sull’acquisto di alloggi al quartiere delle Albere, purché a prezzo di mercato. Il prezzo di mercato per quegli “appartamenti di lusso” si trova facilmente sulle pubblicazioni immobiliari ed è di 4.500 euro al metro quadro, senza contare le spese condominiali che si dice saranno pari ad un affitto di un’abitazione di un “comune mortale”.

Ci potrebbe spiegare già da adesso il candidato presidente Rossi – tanto per non avere sorprese dopo le elezioni – a chi sarebbero destinati questi “alloggi per ricchi” comprati con il denaro di tutti i cittadini trentini?

1009_PT e M5S contro Rossi

Mario D’Alterio

Related Articles