Il M5S affronta i temi ambientali a Tione di Trento

Il M5S affronta i temi ambientali a Tione di Trento

Tione di Trento, 5 e 6 ottobre ’13

M5S concentrato su temi ambientali in quel di Tione, sintonizzandosi con i contenuti esposti all’Ecofiera appena conclusa. Sabato pomeriggio, presso l’Istituto Guetti, i parlamentari portavoce – Riccardo Fraccaro, Davide Crippa, Diego De Lorenzis e Loredana Lupo –  hanno relazionato i cittadini sulla loro specifica azione politica  presso le rispettive commissioni in quel di Roma. Roberto Fiorendi, attivista bergamasco M5S arrivato per l’occasione,  ha illustrato con efficacia i passaggi normativi e tecnologici per intraprendere un percorso a RIFIUTI ZERO, punto nodale nel nostro programma, in cui il pubblico gioca un ruolo decisivo e virtuoso confutando, con dati incontrovertibili, il luogo comune dell’inefficienza degli enti pubblici nella completa  gestione dei rifiuti.

Domenica sera presso il centro studi Judicaria, L’ing. Rota del meetup locale ha illustrato il programma T-ZEP (Trentino Zero Emission Program) “Come dal basso possiamo cambiare il mondo”. Sono stati presentati gli scenari possibili e virtuosi per raggiungere obiettivi ambiziosi di riduzione di anidride carbonica (effetto serra), attraverso le nuove tecnologie e la partecipazione consapevole del cittadino al raggiungimento degli obiettivi, prospettando  forme di competizione tra realtà sovra comunali. Lorenzo Leoni, candidato giudicariese, ha stimolato i presenti con alcune riflessioni sugli  impianti di teleriscaldamento di Tione e di Condino di prossima realizzazione. Si preannunciano azioni di coinvolgimento della cittadinanza per ottenere un confronto costruttivo con i principali attori protagonisti nel processo di realizzazione di dette opere.

VIDEO INTEGRALE DELLA PRESENTAZIONE RIFIUTI ZERO di Roberto Fiorendi

Tagged with:

Related Articles