ITEA: mozione del M5S per impegnare la Giunta Provinciale

ITEA: mozione del M5S per impegnare la Giunta Provinciale

Dopo l’interrogazione della scorsa settimana, stamattina il M5S Trentino ha depositato una mozione riguardante l’ITEA per impegnare la Giunta su quattro punti fondamentali dell’attuale emergenza dell’edilizia pubblica:

  1. riportare in Consiglio Provinciale il dibattitto sull’ITEA, in particolar modo il progetto di ritrasformazione di essa in ente pubblico;

  2. di fermare qualsiasi proposta a livello parlamentare che non sia stata discussa e approvata dal Consiglio Provinciale;
  3. di valutare il passaggio di dipendenti di ITEA con contratto privato nel Centro Servizi Condivisi del quale ancora non si conoscono i benefici nonostante, è bene ricordarlo, sia stato creato per la spending review e una miglior collocazione e razionalizzazione dei servizi centralizzabili che le varie realtà partecipate dalla Provincia dovevano far confluire nel Consorzio;
  4. di mettere in atto tutte le contromisure necessarie affinché il piano straordinario decennale di edilizia pubblica non fallisca sfociando nel mero strumento finanziario del social housing del quale vi sono molte ombre circa i contenuti dei contratti e gli attori coinvolti che non fanno assolutamente parte degli enti pubblici e delle istituzioni che devono legiferare, regolare e controllare i piani di edilizia pubblica.

 

Ora attendiamo che la mozione venga discussa e votata in aula nel prossimo Consiglio Provinciale.

Related Articles