Passa la mozione del Biodistretto della Valle dei Laghi

Passa la mozione del Biodistretto della Valle dei Laghi

PARTE IL DISTRETTO DEL BIOLOGICO IN VALLE DEI LAGHI

Oggi è una giornata storica per il Trentino. Il Consiglio ha votato a maggioranza la mozione del Movimento 5 Stelle che impegna la Giunta a sostenere le iniziative pubbliche e private che andranno nella direzione della costituzione del Distretto del Biologico nella Valle dei Laghi.
La Valle dei Laghi diventerà dunque pioniera di un nuovo modello di produzione e consumo, un modello economico di filiera corta che porterà grandi vantaggi all’imprenditoria locale, all’occupazione, allo sviluppo del turismo sostenibile, alla qualità dell’ambiente e alla salubrità del suolo e dell’aria.Il Biodistretto è un sistema economico integrato che non si limita alla produzione agricola con metodo biologico, ma coinvolge tutti i soggetti pubblici e privati della catena produttiva. Dunque: Comuni e Comunità di Valle, negozi, ristoranti, aziende, mense scolastiche, cooperative sociali, consumatori. La filiera corta favorirà l’economia locale. La Valle dei Laghi si è prestata a questo importantissimo progetto grazie alla sua vocazione agricola (determinata dal clima, dalla posizione e dalla conformazione morfologica), ma anche grazie alla sua vocazione al biologico, certificata e confermata dal percorso avviato già un anno e mezzo fa dal Comitato spontaneo per il biodistretto, a testimonianza della volontà degli stessi produttori agricoli locali al raggiungimento di un obiettivo prezioso, unico in Trentino. E speriamo non ultimo.

Related Articles