Degasperi, Bezzi e Fugatti su Baratter e Schutzen

Degasperi, Bezzi e Fugatti su Baratter e Schutzen


I Consiglieri Provinciali Degasperi, Bezzi e Fugatti prendono posizione in merito alla vicenda dell’accordo fra il capogruppo del Patt Baratter e la Federazione degli Schutzen.

«Le recenti rivelazioni di stampa riguardanti il capogruppo del Patt Baratter – spiegano i Consiglieri – gettano una luce inquietante sui sistemi utilizzati per la raccolta dei voti.
Secondo quanto scrive un quotidiano locale e lui stesso conferma, prima delle ultime elezioni provinciali Baratter ha firmato un accordo col quale si è impegnato a versare 500 euro mensili alla federazione degli Schutzen in caso di elezione al Consiglio Provinciale.
Va anche detto però che il collega attribuisce alla cifra versata i caratteri della «liberalità» negando ogni correlazione fra denaro e preferenze ricevute».

«Trattandosi di questione di rilevante interesse pubblico – proseguono Degasperi, Bezzi e Fugatti – riteniamo necessario si faccia fin da subito la massima chiarezza a riguardo.
Invitiamo pertanto il capogruppo Baratter e la Federazione degli Schutzen a rendere pubblici in maniera integrale gli accordi sottoscritti, in modo da fugare ogni possibile ombra sulla vicenda.
Se ciò non dovesse avvenire riterremmo necessario procedere con ogni strumento a nostra disposizione per appurare e rendere nota la verità dei fatti».

Cons. prov. Filippo Degasperi
Gruppo consiliare MoVimento 5 Stelle

Cons. prov. Giacomo Bezzi
Gruppo consiliare Forza Italia

Cons. prov. Maurizio Fugatti
Gruppo consiliare Lega Nord

Tagged with:

Related Articles