Disciplina appalti aggirata a Rovereto. Il M5S deposita una Opposizione

Disciplina appalti aggirata a Rovereto. Il M5S deposita una Opposizione


Giovedì 29 settembre ho depositato una Opposizione alla Giunta Comunale riguardante la delibera approvata in Consiglio Comunale il 20 settembre scorso che autorizza il cambio di destinazione d’uso dell’area ex-APT, in cui era presente la ludoteca, a risto/bar e contemporanea assegnazione dell’immobile all’associazione che gestisce il Tennis.
La delibera ha evidenti incongruenze e svicola dalla disciplina degli appalti.
Non si tratta di semplice ampliamento dei locali esistenti o della concessione precedente, ma di vera e propria assegnazione di nuova attività, situata in posizione ambita e trafficata, totalmente slegata e autonoma da quella sportiva.
Vengono quindi violate non solo le norme ma si provoca anche un potenziale mancato ricavo da parte del Comune di Rovereto, in quanto, mediante gara pubblica, avrebbe potuto chiedere e ottenere garanzie qualitative ed economiche più elevate.
Ho fatto richiesta di annullamento della delibera in quanto, a mio giudizio, non solo la delibera risulta illegittima dal punto di vista normativo, ma è anche lesiva della libera concorrenza, oltre ad avere un potenziale danno erariale.
Paolo Vergnano
Presidente Commissione Ambiente
Consigliere MoVimento 5 Stelle Comune di Rovereto

Related Articles