Intervento dei Consiglieri M5S di Trento su chiusura Bici Grill

Intervento dei Consiglieri M5S di Trento su chiusura Bici Grill

La questione dell’ordinanza comunale con cui è stato decretato lo stop alle serate di musica e dj del Bici Grill nei pressi dell’aeroporto ha riportato alla ribalta il difficile rapporto fra la città di Trento e le forme di divertimento serale. Questione ripresa da una domanda d’attualità depositata presso il Consiglio comunale dai portavoce del M5S Marianna Demattè, Andrea Maschio e Paolo Negroni: «La decisione di impedire lo svolgimento delle serate denominate “Mercoledì Over” presso il Bici Grill di via Lidorno costituisce l’ennesimo ostacolo alle possibilità degli abitanti di Trento di godersi una qualche forma di intrattenimento serale. Che Trento abbia un problema riguardo l’offerta del divertimento notturno è sotto gli occhi di tutti, basti pensare alle polemiche che periodicamente si sollevano contro i locali del centro cittadino. La questione era stata ribadita, in campagna elettorale, dai musicisti di IKAP con un incontro-dibattito pubblico tra candidati e artisti. Una delle possibili soluzioni pratiche per evitare il conflitto fra chi non vuole essere disturbato mentre dorme e chi vorrebbe passare una serata di divertimento con gli amici sarebbe di decentrare alcuni centri della movida cittadina verso la periferia. Solo che quando accade ci si trova di fronte a casi come quello del Bici Grill; al di là delle ragioni che stanno dietro a tale decisione, il risultato è quello avere un’offerta di locali notturni asfittica e che mal si addice ad una città che ormai supera i 100 mila abitanti».
Nel merito specifico della vicenda Bici Grill i consiglieri pongono poi alcune precise domande:«Se esiste questa problematica legata alla sicurezza dei voli del 118 in orario notturno, perché essa viene sollevata solo ora, e non da quando il Bici Grill resta aperto la sera, ovvero 2 anni fa? E considerata la scarsità dell’offerta di intrattenimento serale a Trento, quali passi sono stati intrapresi per dare alla questione una soluzione che vada oltre il mero blocco degli eventi più affollati proposti dal Bici Grill in orario serale? Riteniamo importante che l’amministrazione chiarisca se e come stia valutando un compromesso che tenga conto anche delle esigenze dei cittadini che ogni tanto la sera vorrebbero uscire di casa senza trovarsi di fronte il deserto, o peggio delle periferie degradate piuttosto che limitarsi ad un semplice divieto senza valutarne gli effetti complessivi…».

Uff. Stampa
M5S Trentino

Related Articles