Necessità di reintroduzione del servizio di vigilanza davanti alle scuole

Necessità di reintroduzione del servizio di vigilanza davanti alle scuole


Visto il grande successo dell’iniziativa dei «nonni vigile» che davano sicurezza alle famiglie e agli alunni non solo per l’attraversamento delle strade ma anche da un punto di vista complessivo costituendo un vero e proprio presidio di controllo nelle zone adiacenti alle scuole. In considerazione che tale servizio è stato soppresso per motivi economici e tecnici.

Notando che, ad esempio, i Vigili del Fuoco Volontari cosi come coloro che sono stati accettati al Servizio Civile sono a norma da un punto di vista contrattuale ed assicurativo.

Anche le associazioni di volontariato onlus hanno l’obbligo di assicurare i propri volontari attivi e pertanto abilitati a svolgere tale servizio.

Detto che si potrebbe concordare con la PAT che le Associazioni aderenti a tale iniziativa abbiano dei crediti in merito alla possibilità di presentare domande di finanziamento pubblico.

Come Movimento 5 Stelle della città di Trento abbiamo presentato una mozione affinché si ripristini il servizio di controllo e sorveglianza degli attraversamenti stradali strategici davanti alle scuole già dal prossimo settembre 2016, coinvolgendo i Vigili del Fuoco Volontari, il Servizio Civile e/o i volontari delle Associazioni iscritte all’Albo Provinciale che garantiscono di avere un assicurazione dei volontari stessi interfacciandosi se di competenza con la PAT.

Si propone peraltro, in alternativa o parallelamente, di coinvolgere gli stessi genitori e/o parenti ed amici legati alla scuola, magari raggruppati in comitati, per svolgere tale servizio.

In questo caso si può pensare alla soluzione del Baratto Amministrativo che può evidenziarsi nell’organizzazione di corsi di formazione e assolvimento dell’assicurazione necessaria come in alternativa a crediti nei confronti degli stessi volontari o della scuola che mette in piedi tale servizio.

I consiglieri Comunali M5S Trento
Andrea Maschio

Paolo Negroni
Marco Santini