Catalogna: repressione inaccettabile delle istanze autonomiste, serve confronto democratico

Catalogna: repressione inaccettabile delle istanze autonomiste, serve confronto democratico


“La risposta alle istanze autonomiste dei cittadini non può mai sfociare nella repressione, quanto sta accadendo in Spagna è inaccettabile per una democrazia. Il popolo sovrano deve poter esercitare il diritto di esprimersi liberamente con gli strumenti referendari. Il MoVimento 5 Stelle è e sarà sempre a favore del più ampio ricorso possibile agli istituti democratici e della concessione di maggiori forme di autogoverno“. Lo dichiara il deputato M5S eletto in Trentino Alto Adige Riccardo Fraccaro.
“Fermo restando che ogni Paese deve poter vivere le proprie dinamiche senza subire alcuna ingerenza esterna – spiega il portavoce -, è un dato di fatto che Madrid non mai voluto cedere, in questi ultimi anni, alle rivendicazioni autonomiste della Catalogna. Il rifiuto di aprire qualunque negoziato con la Generalitat catalana ha generato questa gravissima tensione, ulteriormente inasprita dalla rigidità del Governo nei confronti della consultazione referendaria legittimata dal principio di autodeterminazione dei popoli. Servivano invece un confronto aperto e il massimo impegno per superare uno scontro istituzionale che ora rischia di sfociare in uno scenario da regime.
Centinaia di migliaia di persone sono scese in piazza manifestando per una maggiore autonomia, la libertà di espressione non può essere negata con gli arresti e il sequestro delle schede referendarie. Va condannata fermamente qualunque ulteriore azione autoritaria, la risposta dev’essere politica: la Spagna ha tutti i mezzi per attuarla, come già accaduto in passato con Paesi Baschi e Navarra. Auspichiamo che si giunga al più presto ad una soluzione pacifica e democratica che riconosca i diritti della Catalogna”.

Riccardo Fraccaro
Deputato della Repubblica Italiana MoVimento 5 Stelle

Related Articles