Immobilismo amministrazione di Riva del Garda

Immobilismo amministrazione di Riva del Garda


Flavio Prada e Andrea Matteotti non sono affatto sorpresi dalla presa di posizione dell’esponente del PATT Franco Santoni che ha criticato aspramente il capogruppo del Pd rivano Bertoldi.

Come consiglieri comunali del MoVimento 5 Stelle abbiamo constatato di prima persona che le critiche di immobilismo ed arroganza sono purtroppo vere. Infatti Bertoldi, come presidente della commissione urbanistica, in quasi due anni di mandato, ha convocato pochissime volte la commissione stessa. E’ evidente quindi che è venuto meno ai suoi compiti di indirizzo e di proposta soprattutto sui temi fondamentali per Riva del Garda. Basti pensare ad esempio all’area ex Cattoi che vede il suo piano attuativo e quello della fascia a lago in scadenza il prossimo mese di febbraio. Nulla è stato fatto nonostante le numerose sollecitazioni dentro e fuori dal consiglio comunale. Nulla di fatto anche sul piano della mobilità, né sulla localizzazione del circolo tennis, né sulle proposte di collegamento alternativo con Rovereto ed altri importanti temi.

Purtroppo per rispondere alle critiche a questo oggettivo immobilismo si fa ricorso sempre più spesso ad un atteggiamento arrogante ed offensivo del lavoro dei consiglieri di minoranza senza peraltro rispondere con i fatti alle critiche sollevate. Il capogruppo del partito che esprime il sindaco se dimostra mancanza di rispetto verso i consiglieri di minoranza viene meno anche a tutti i principi di civiltà e dimostra di non conoscere le basi della democrazia.

A nostro modo di vedere, il comportamento del capogruppo PD è solo la punta dell’iceberg perché tutta l’amministrazione comunale è bloccata in un attendismo impressionante. E la vicenda dell’area ex Cattoi è l’esempio più eclatante ed allarmante. Ma non solo, perché anche nelle piccole cose appare evidente l’inefficienza della macchina comunale e soprattutto di chi dovrebbe guidarla come è successo ad esempio la settimana scorsa quando è fallita completamente l’organizzazione per lo sgombero della neve.

Per questi motivi non solo ci associamo alla richiesta di dimissioni di Bertoldi da presidente della commissione urbanistica ma chiediamo anche le dimissioni del Sindaco e della giunta comunale perché con il loro immobilismo e cattiva gestione stanno creando un grave danno a tutta la comunità rivana.

I consiglieri comunali M5S di Riva del Garda
Flavio Prada

Andrea Matteotti

 

 

Related Articles