Interrogazione scritta: ripristino di sicurezza presso l’interrato in via Fratelli Fontana 32/A

Interrogazione scritta: ripristino di sicurezza presso l’interrato in via Fratelli Fontana 32/A

Trento, 15 settembre 2015

Alla cortese attenzione della
Presidente del Consiglio comunale
Lucia Coppola
SEDE

Interrogazione a risposta scritta presentata da Andrea Maschio, Paolo Negroni e Marianna Demattè consiglieri comunali Movimento 5 Stelle Trento

Oggetto: condizioni di degrado con elevato livello di pericolo sanitario presso l’interrato in via Fratelli Fontana 32/A

Visto che:
 in data 07 settembre 2015 è stata presentata dal Gruppo Consigliare la domanda di attualità in merito a tale argomento;
 che a seguito della stessa sono stati fatti ulteriori approfondimenti con gli abitanti dell’edificio;
 che si è potuto verificare l’effettiva presenza di un cancello all’interno del tunnel subito dopo il civico 32/A;
 che indipendentemente dalla chiusura dello stesso che avviene dalle 10 del mattino alle 01 di notte anche in quelle ora molte persone usano la prima parte del tunnel come dormitorio e gabinetto;
 che dal tunnel del garage si può accedere al giroscale del civico 32/A;
 che lo stesso cancello è stato divelto negli orari di chiusura almeno una decina di volte e poi rispristinato;
 che il condominio avrebbe già stanziato e peraltro pagato un nuovo cancello a scorrimento dall’alto da mettere più vicino all’entrata del tunnel per salvaguardare l’igiene e la sicurezza per gli utenti del civico;
 che l’unico condomino che non si esprime è il Centro Sisal;
 che lo stesso pur avendo necessità di parcheggi per gli utenti è un soggetto privato;
 che allo stato attuale risulta ancora presente la situazione di degrado nel giroscale dell’edifico causato dall’uso del portone antipanico obbligatorio per la presenza del garage;

al fine di avviare un dibattito in merito a tale situazione per poter giungere in tempi rapidi ad una soluzione si interrogano il Sindaco e la Giunta per sapere:
1. se effettivamente il Centro Sisal sia privato;
2. quali siano i criteri che lo stesso deve seguire in merito alle norme dei parcheggi e se gli stessi devono essere accessibili agli utenti in modo libero, ovvero aperto negli orari sopra indicati, o se sia possibile tramite un cancello chiuso con apertura volta per volta a seconda delle esigenze eventualmente tramite apposita telecamera e citofono;
3. In seconda battuta qualora vi fosse un vincolo dei parcheggi legato alla licenza se non sia possibile toglierlo o almeno variarlo in modo da permettere la chiusura del nuovo previsto cancello nelle 24 ore;
4. Se sia possibile intervenire alla pulizia del giroscale che pur essendo privato non può esserne addebitato il costo a chi responsabilità non ne ha.

In attesa di risposta scritta, porgiamo i cordiali saluti.

Consiglieri comunali M5S
Andrea Maschio
Paolo Negroni
Marianna Demattè

Trento: il degrado si moltiplica!

foto Fontana 32a_Pagina_7 foto Fontana 32a_Pagina_1a foto Fontana 32a_Pagina_1b foto Fontana 32a_Pagina_2a foto Fontana 32a_Pagina_2b foto Fontana 32a_Pagina_3a foto Fontana 32a_Pagina_3b foto Fontana 32a_Pagina_4a foto Fontana 32a_Pagina_4b foto Fontana 32a_Pagina_5a foto Fontana 32a_Pagina_5b foto Fontana 32a_Pagina_6a foto Fontana 32a_Pagina_6b

Related Articles