Emendamento: Democrazia Diretta

Emendamento: Democrazia Diretta

Rovereto, Martedì 04 agosto 2015

Al Presidente del Consiglio Comunale di Rovereto Mara Dalzocchio

Al Sindaco

Oggetto: Emendamento alle linee programmatiche della legislatura 2015-­2020, democrazia diretta

Accogliamo con grande favore e speranza le parole scritte nel programma al capitolo 2 quando il Sindaco scrive:
“Il programma …omissis…sarà sempre più di tipo partecipato che permetta cioè di giungere priotariamente ad una condivisione delle scelte sulla base di una mediazione democratica…” Il MoVimento 5 Stelle ha tra i suoi obiettivi quello di stemperare la rappresentatività dell’attuale sistema politico inserendo elementi di democrazia diretta che abbiano il molteplice scopo di guidare le amministrazioni verso il sentire reale e democratico dei cittadini e costruire un nuovo modo di partecipazione attiva.
Obiettivo che leggiamo in tutto il programma presentato.

Chiediamo quindi di inserire al Capitolo 2, pagina 9, riga 7, seconda frase, dopo “e le Circoscrizioni”:

“, anche e soprattutto dei cittadini con strumenti di democrazia diretta. Gli strumenti che si adotteranno saranno pensati e strutturati con l’obiettivo della più ampia partecipazione possibile, utilizzando anche come fonti informative esperienze estere e nazionali. L’obiettivo è facilitare al cittadino il proprio volere in forma collettiva, agevolando la presentazione delle istanze (petizioni e referendum) e abbassando, come richiesto dalla normativa, il quorum e le firme per la presentazione, nonché la semplificazione burocratica per la loro raccolta . Si procederà quindi alla modifica dello Statuto Comunale dopo un dibattito che coinvolga il Consiglio Comunale e la cittadinanza.”

Paolo Vergnano
MoVimento 5 Stelle Rovereto

Related Articles