I tre consiglieri del MoVimento 5 Stelle gli unici a distinguersi nel primo Consiglio Comunale di Trento

I tre consiglieri del MoVimento 5 Stelle gli unici a distinguersi nel primo Consiglio Comunale di Trento

Inizia all’insegna della trasparenza, vigilanza ed onestà il lavoro dei tre consiglieri del Movimento 5 Stelle nel Consiglio Comunale di Trento.
Dopo due giorni di incontri incrociati con le minoranze della Lega e della Civica e un incontro riservato con il Sindaco Andreatta i nostri 3 consiglieri hanno valutato le varie opzioni in merito alle votazioni all’ordine del giorno per prendere le posizioni che più rispettassero il volere del voto cittadino.
Non è mancata una chiara e marcata specifica al Sindaco del nostro disappunto e completo disaccordo sulla scelta di due assessori esterni che di esterno hanno poco o nulla essendo risultati sconfitti dalle elezioni e ripescati per una mera scelta politica di movimenti di poltrone assolutamente lontano dalla logica pentastellata.
Nelle consultazioni per la scelta del Presidente e del Vicepresidente del Consiglio come deciso in assemblea si è scelto l’astensione mentre sono stati due giorni di grande confronto per la scelta del Vicepresidente. Alla fine visto il rispetto del risultato elettorale e gli accordi già presi tra Lega e Civica ci è sembrato opportuno astenerci e nonostante il voto segreto palesarlo con un intervento in aula senza peraltro essere contrari alla figura del nuovo Vicepresidente che dovrà garantire imparzialità e controllo serio e trasparente.
Siamo ora pronti a entrare nel merito delle singole problematiche della città con spirito propositivo, collaborativo e serio con ogni forza politica che come noi sia disposta a mettersi in gioco per il bene del cittadino.

MoVimento 5 Stelle Trento

Related Articles