Il M5S contro l’aumento (pagato) degli assessori comunali

Il M5S contro l’aumento (pagato) degli assessori comunali

I portavoce del M5S per la regione Trentino Alto Adige Filippo Degasperi e Paul Koellensperger hanno presentato 1500 emendamenti al DDL Regionale 67/2015, decisione che si spiega con la volontà di impedire l’ennesimo aumento mascherato dei costi della politica.
«Abbiamo deciso di presentare tutti questi emendamenti – spiegano i due portavoce – perché il disegno di legge cui si riferiscono vorrebbe consentire ai Comuni di togliere il vincolo relativo all’invarianza del costo complessivo delle giunte comunali. Detto altrimenti, la “politique politicienne” regionale vorrebbe cambiare la legge per fare in modo che quelle giunte che vogliano aggiungersi un Assessore non debbano più mantenere invariato il costo complessivo degli stipendi, ma possano aumentarlo. Va da sé che questa proposta riscontra la nostra più totale contrarietà e pertanto ci siamo attivati per cercare di bloccarla. A tal proposito ricordiamo anche che il Consiglio delle Autonomie della Provincia di Trento si è già espresso contro una simile modifica della legge, cosa che la renderebbe applicabile ai soli Comuni altoatesini, e che a suo tempo il costo delle giunte comunali del Trentino Alto Adige era finito sotto la lente della spending review di Cottarelli che le aveva considerate eccessivamente costose».

«Si dice inoltre – aggiungono Degasperi e Koellensperger – che la SVP voglia presentare un emendamento in aula per ridurre il numero dei consiglieri della Città di Bolzano. A tal proposito ci permettiamo di obbiettare che cambiare le regole a partita aperta è sempre fuori luogo e le elezioni a Bolzano sono a primavera. Va anche considerato come questa proposta, se approvata, ricadrebbe a cascata anche sugli altri Comuni dell’Alto Adige, a partire da Merano. Infine ricordiamo a tutti che i costi della politica non si tagliano di sicuro riducendo i Consiglieri Comunali, che sono invece utili come strumento di garanzia e controllo dei cittadini su quanto deciso nelle segrete stanze delle giunte»

Cons. prov. Filippo Degasperi
Cons. Paul Koellensperger
Gruppo consiliare regionale MoVimento 5 Stelle Trentino Alto Adige

Tagged with:

Related Articles