Il M5S di Trento propone il controllo di vigili in borghese contro spaccio e vandalismi

Il M5S di Trento propone il controllo di vigili in borghese contro spaccio e vandalismi

I consiglieri comunali del M5S di Trento Andrea Maschio, Paolo Negroni e Marianna Demattè hanno presentato in questi giorni una mozione con la quale chiedono alla Giunta di istituire controlli serali e notturne di agenti della pulizia municipale in borghese per mettere un freno ai vandalismi ed agli episodi di microcriminalità ormai divenuti endemici in buona parte della città di Trento: «Ormai la situazione è al limite del sopportabile, forse già oltre. Il problema è sotto gli occhi di tutti e Trento ed i suoi cittadini sono stufi di ascoltare discussioni oziose fra politici che spaccano il capello in 4 senza fare nulla. La nostra proposta è semplice, istituire dei controlli di vigili in borghese che controllino e presidino le zone più a rischio della città, prevenendo gli episodi di microcriminalità e se serve sanzionando i trasgressori. Si tratta di una risposta semplice che però darebbe grandi risultati, a patto di essere disponibili a metter mano all’esistente ammettendo che così come sono le cose non funzionano. Oggi come oggi tutti sappiamo che ci sono zone della città come la Portela, Piazza Santa Maria Maggiore o la stessa Piazza Dante che di notte diventano punti di ritrovo per malintenzionati, vandali e spacciatori. I cittadini chiedono alla politica di intervenire e a parole in molti sono d’accordo. Allora che per una volta si superino le divisioni e la voglia di mettere sempre e comunque la targa di questo o quel partito sui provvedimenti e si affronti la questione con onestà e raziocinio. La nostra proposta è aperta a tutti ed è animata da spirito di collaborazione nella sincera ottica della volontà di dare una soluzione ai problemi. Se il Consiglio Comunale vorrà votarlo questo non sarà un provvedimento solo del M5S, ma dell’intera città di Trento per i suoi cittadini!».

Andrea Maschio
Paolo Negroni
Marianna Demattè

Tagged with:

Related Articles