La popolazione si mobilità contro la devastazione delle fratte a Mori

La popolazione si mobilità contro la devastazione delle fratte a Mori


Ancora una volta questa maggioranza risulta essere sorda, cieca e barbara
Sorda, perché, ancora una volta, non è stata in grado di ascoltare i consigli e le indicazioni provenienti dalle minoranze che hanno integrato le criticità dell’intervento e apportato nuovi elementi giuridici che fanno capire come la procedura di somma urgenza sia stata usata in modo improprio.
 
Cieca, perché non riesce a vedere la rivolta che si è sviluppata e che sta crescendo esponenzialmente tra i cittadini di Mori nei confronti di un opera imposta d’imperio con la procedura di somma urgenza.
 
Barbara perché con la totale chiusura di ieri sera rischia di provocare una reazione violenta.
Consiglieri Comunali M5S di Mori
Renzo Colpo
Nicola Bertolini

Related Articles