Rovereto non può scaricare su tutta la Valle i problemi del singolo Comune

Rovereto non può scaricare su tutta la Valle i problemi del singolo Comune


Faccio seguito al comunicato stampa del 28 gennaio scorso, considerando anche la lettera dei Sindaci della Vallagarina riguardo lo studio della viabilità/mobilità roveretana.
Spero che questa lettera non sia una manifestazione di particolarismi e di “mancanza di cortesia”, ma reale preoccupazione per la gestione di un territorio così delicato e meraviglioso quale il nostro.
In quanto Presidente della Commissione Ambiente sono perfettamente consapevole, e l’ho più volte affermato in aula consiliare roveretana, che una eventuale tangenziale a Rovereto – sia interna ma ancor più esterna – non avrà alcun effetto positivo sulla qualità della nostra aria e neppure sulla qualità della vita in generale.
Nel caso in cui sia costruita fuori dal territorio comunale, potrà servire solamente a spostare una percentuale di veicoli, che potrebbe essere stimata dal 10 al 20%, nei territori limitrofi. Con un risultato peggiorativo: aumentare il numero di veicoli circolanti.
Visto che non credo che l’amministrazione valdughiana abbia in cantiere la costruzione di un “muro anti-inquinamento”, tutta l’operazione servirà solo a inquinare maggiormente i territori limitrofi con l’unica positività per Rovereto di una “possibile” – e per nulla certa – minore congestione di Piazzale Orsi.
Se questo sembra essere l’obiettivo di molti consiglieri roveretani, non può esserlo di un movimento come il M5S che si preoccupa del benessere generale dei cittadini tutti, e credo sia un enorme spartiacque tra la politica del civismo roveretano e quella del benessere e della considerazione di tutti i cittadini lagarini, trentini e italiani. Se l’attuale maggioranza vuole scaricare sui cittadini lagarini le proprie inattività, dopo che per un anno e mezzo abbiamo indicato la strada maestra per ottenerne la soluzione, vuol dire che il loro obiettivo è solo un particolarismo che il Movimento 5 Stelle non può accettare.
Mi rivolgo ai cittadini di tutta la valle: stiamo organizzando una serie di incontri pubblici per spiegare la soluzione che, a nostro avviso, è l’unica percorribile: la mobilità sostenibile, secondo le modalità della legge ad iniziativa popolare presentata in Consiglio Provinciale.
Sarà nostra cura organizzare gli incontri in tutti i comuni della Valle, incontri a cui saranno invitati anche i sindaci e le amministrazioni locali.
La soluzione non è il consumo di territorio ma un radicale cambiamento di parte delle nostre abitudini, per lasciare ai nostri figli e nipoti un ambiente sano e produttivo.
MoVimento 5 Stelle – Comune di Rovereto
Portavoce consigliere comunale – Paolo Vergnano

Related Articles