Trento. Fraccaro M5S: PIL dimezzato disastro economico centrosinistra

Trento. Fraccaro M5S: PIL dimezzato disastro economico centrosinistra


“Il centrosinistra sta trascinando la Provincia di Trento verso l’orlo del baratro: la revisione al ribasso del Pil 2016 da parte dell’Astat, che passa dall’1,1% di settembre allo 0,5 attuale, è la pietra tombale sulle politiche della Giunta provinciale. Non solo la crescita è dimezzata, ma crolla ben al di sotto del Pil nazionale pari allo 0,9% e di quello altoatesino che raggiunge il 2,2%: è il disastro economico della coalizione Pd-Patt-Upt”. Lo dichiara il deputato del MoVimento 5 Stelle Riccardo Fraccaro.
“Rossi e i suoi alleati renziani e dellaiani – aggiunge – sono riusciti a stroncare la produttività del territorio e a deprimere l’economia reale. Il M5S ha proposto un pacchetto di misure per lo sviluppo, a partire dalla abolizione dell’Irap alle imprese e dall’azzeramento dell’addizionale Irpef. La Provincia preferisce adottare una politica di bilancio clientelare e improduttiva invece di finanziare la riduzione delle tasse. È evidente che il dimezzamento del Pil in Trentino è il frutto della scelta di stare dalla parte di pochi privilegiati, noi – conclude Fraccaro – continuiamo a stare dalla parte di tutti cittadini”.

Riccardo Fraccaro
Deputato della Repubblica Italiana MoVimento 5 Stelle

Related Articles