Daniza: DIMISSIONI

Daniza: DIMISSIONI

La conclusione della vicenda dell’orsa Daniza conferma che il progetto di reintroduzione dell’orso copiosamente finanziato dall’Unione Europea è in mano a dilettanti impreparati e inaffidabili. Il tentativo di cattura, maldestro e frettoloso, è terminato nel modo peggiore anche se prevedibile considerati i precedenti. Il M5s ritiene che la gestione della vicenda dimostri l’improvvisazione e l’incompetenza (già evidenziati dalle scelte seguite al ferimento di Pinzolo) che alberga nelle strutture provinciali. Questa volta la vittima è stata Daniza. Vedremo se i responsabili (Ugo Rossi, Michele Dallapiccola, Romano Masè tanto per cominciare) saranno almeno in grado di trarre le dovute conseguenze rassegnando le dimissioni da incarichi per cui si sono dimostrati palesemente non all’altezza, portando il nome del Trentino alla gogna mondiale.

Related Articles