Degasperi sui vitalizi: 20 milioni delle restituzioni torneranno nelle tasche dei consiglieri

Degasperi sui vitalizi: 20 milioni delle restituzioni torneranno nelle tasche dei consiglieri

Ecco l’aggiornamento delle cosiddette restituzioni degli anticipi sui vitalizi indebitamente riscossi secondo la legge regionale oggi in vigore.

Tra il 2012 e il 2013 130 persone si sono spartite 90 milioni di euro.

Dopo la denuncia del M5S (Interrogazione n.11/XV del 21 febbraio 2014) le istituzioni si sono impegnate a recuperarne almeno la metà. Il tempo passa e siamo molto lontani dal risultato promesso (almeno 45 milioni di euro).

L’aspetto che viene portato alla luce per la prima volta con questa nuova interrogazione (n. 129) è che quasi 20milioni di restituzioni riguardano consiglieri e ex che, avendo ottenuto l’anticipo in mancanza del requisito anagrafico (60 anni), si vedranno comunque riconosciuta gran parte della cifra oggi tornata alla Regione una volta raggiunta l’età prevista. Per questi 20milioni quindi le fantomatiche «restituzioni» sono solo temporanee. Un’altra presa in giro per i cittadini.

il Consigliere regionale Filippo Degasperi

Related Articles