Mozione e raccolta firme contro la demolizione della Gelateria Punta Lido

Mozione e raccolta firme contro la demolizione della Gelateria Punta Lido


Nei giorni scorsi è apparsa sulla stampa locale la notizia che la società Hotel Lido Palace Spa ha richiesto l’autorizzazione per procedere alla demolizione completa dell’immobile denominato Gelateria Punta Lido che ospitava storicamente i Bagni dell’Hotel Lido.

Come consiglieri del MoVimento 5 Stelle, affermiamo la nostra assoluta contrarietà a questa possibilità che rappresenta un gravissimo scempio del nostro paesaggio lacustre ed un oltraggio ad un valore architettonico, storico e paesaggistico ormai acquisito e consolidato nella memoria di tanti cittadini rivani ed anche di tanti ospiti che vengono nella nostra città proprio per godere della vista e del paesaggio rivano.

Assieme ai cittadini ci opporremo con tutte le forze a questo atto di forza perpetrato usando le pieghe di uno strumento urbanistico (Piano fascia lago) ormai scaduto il 24 marzo scorso e che risulta ampiamente inapplicato (Miralago, area ex Cattoi) probabilmente perché basato su criteri ormai vecchi e superati che non tengono più adeguatamente in conto gli impatti dal punto storico, paesaggistico e sociale.

Per questo, come consiglieri del MoVimento 5 Stelle, abbiamo depositato oggi una mozione per richiedere l’immediata sospensione di ogni atto e procedimento amministrativo finalizzato alla demolizione e ricostruzione dell’edificio denominato Gelateria Punta Lido da parte della Lido di Riva del Garda Srl che è una società controllata dal comune di Riva del Garda in quanto lo stesso detiene una partecipazione maggioritaria al 53,80%.

La stessa mozione impegna il consiglio Comunale a riconoscere che l’immobile denominato Gelateria Punta Lido costituisce un elemento storico importante ed un punto di riferimento caratteristico del paesaggio lacustre rivano e come tale va preservato dalla demolizione e da ogni qualsiasi intervento che ne deturpi l’aspetto ed il valore.

Chiediamo anche che il sindaco sospenda ogni decisione in merito alla eventuale ristrutturazione dell’edificio Gelateria Punta Lido fin tanto che non sarà definita l’impostazione generale ed i criteri applicativi per il nuovo strumento urbanistico che sostituirà il piano fascia a lago.

Infine abbiamo chiesto di avviare un percorso partecipativo che valuti sia l’opportunità di realizzare la ristrutturazione della Gelateria Punta Lido sia le eventuali proposte di soluzioni alternative.

Vista la gravità della situazione riteniamo di fondamentale importanza l’appoggio all’iniziativa da parte dei nostri concittadini e per questo abbiamo avviato una doppia raccolta di firme a sostegno della mozione.

Pertanto nei prossimi giorni raccoglieremo le sottoscrizioni per una petizione che richiede al Consiglio comunale di adottare una delibera per la salvaguardia dell’edificio Gelateria Punta Lido.

Contemporaneamente raccoglieremo le firme per sollecitare l’amministrazione comunale ad attivare lo strumento dell’istruttoria pubblica attraverso il quale i cittadini e le associazioni interessate potranno dibattere pubblicamente sul progetto di abbattimento dell’edificio che appare completamente contrario ad ogni sensibilità sociale, paesaggistica ed ambientale.

Flavio Prada
Andrea Matteotti
Gruppo Consiliare MoVimento 5 Stelle
Comune di Riva del Garda

 Mozione gelateria Lido

Related Articles