Nomade o stanziale un dilemma che va risolto

Nomade o stanziale un dilemma che va risolto

Come ormai da anni il problema dei campi nomadi, che di nomade non hanno nulla, ma che sono da sempre aree stanziali ove risiedere è ancora più che mai evidente.
A Roncafort esiste ormai da tempo un piccolo centro Rom che per l’area occupata non parebbe creare problemi alla cittadinanza.

Lo stato di degrado e sporcizia in cui vivono è fonte di possibili trasmissioni di malattie agli stessi loro figli cosi come alla cittadinanza limitrofa. Questo problema viene poi aumentato dal fatto che per vivere gli stessi evidentemente fanno elemosina per la città.
Il furto di energia elettrica che viene regolarmente effettuato allacciandosi alle cabine vicine pare evidente sia qualcosa da impedire in tutti i modi.
Le recenti multe ai camper dei turisti durante l’estate evidenziano ancora di più questa disparità di trattamento tra campi nomadi e aree sosta per turisti da parte delle forze dell’ordine e del Comune.
Sembra peraltro un scherzo aver individuato nell’area ex-Zuffo proprio al fianco dei camper nomadi le nuove aree per camper di turisti.
Si lascia giudicare al lettore ma nel frattempo in data odierna ho inviato un interrogazione in merito.

Consigliere comunali M5S
Andrea Maschio

Related Articles