L’abuso delle priorità per ignorare le tematiche poste dalle minoranze

L’abuso delle priorità per ignorare le tematiche poste dalle minoranze


Prendo atto che, come spesso succede, viene data priorità diversa alle prese di posizione sui vari argomenti. Mercoledì in commissione urbanistica ho cercato in modo non polemico ma tecnico di sollevare il problema relativo all’inquinamento elettromagnetico del luogo ove si vuole costruire il nuovo canile. Non meno importante la mia riflessione e le mie perplessità nel capire che l’area in cui si vuole costruire è di proprietà di Trentino Trasporti e che darà un parte della stessa in comodato per 10 anni per il canile stesso. E fra 10 anni che facciamo lo spostiamo?

Ho poi provveduto a fare un comunicato stampa per presentare le nostre perplessità ed i dubbi. La conseguenza sono state due righe sul Corriere del Trentino, che peraltro ringrazio. Noto invece che componenti del PATT, che rispetto, evidentemente hanno un peso ed un valore maggiore. Credo che la correttezza da parte della stampa nella trattazione di un argomento importante sia quello di presentare tutte le prese di posizione ma, come troppo spesso noto, alcune sono più scomode di altre. E non mi si venga a dire che vengo boicottato perché sono solo critico, come mi fu spiegato un anno fa dal direttore di un quotidiano. Perché tutto mi si può dire tranne che di essere un componente del consiglio che lavora solo per criticare e fare ostruzionismo. Ho dimostrato in questo anno e mezzo di essere si critico ma anche molto costruttivo e collaborativo laddove le soluzioni possono essere condivisibili e sfido chiunque a dimostrare il contrario. Rivendico pertanto maggiore rispetto e parità di trattamento.
Un cordiale saluto.

Il consigliere comunale M5S di Trento
Andrea Maschio

Related Articles