Fraccaro e Degasperi sulla manifestazione contro la riforma della scuola

Fraccaro e Degasperi sulla manifestazione contro la riforma della scuola

Domani, alla manifestazione degli insegnanti trentini che protestano contro la riforma nazionale e locale si uniranno anche i rappresentanti del M5S. Filippo Degasperi e Riccardo Fraccaro saranno in piazza per difendere un settore fondamentale per la vita del Paese e della nostra Provincia, minacciato da una riforma che è tale solo nel nome. In primo luogo i due portavoce del MoVimento spiegano la scelta di protestare rimanendo in Provincia: “Saremo al fianco degli insegnanti trentini a Trento, e non a Roma o a Milano perché le sorti della scuola provinciale si decidono qui e non altrove. Del resto la Provincia ha competenza sulla scuola e quindi davvero si faticano a capire i sindacati confederali quando scelgono di andare a protestare a Milano, come se quello che accade lì avesse rilevanza rispetto a quanto accade in casa nostra. Per noi i problemi ed i danni della riforma della scuola purtroppo non vengono da fuori, ma da dentro, e precisamente dalle scelte prese in Piazza Dante”.

In secondo luogo Fraccaro e Degasperi entrano nel dettaglio delle ragioni per cui il M5S si oppone  a questa riforma scolastica: “Contestiamo radicalmente l’approccio del dirigente/manager/kapò che tanto pare piacere ai nostri politici. Dare troppo potere nelle mani di una sola persona non è mai una scelta saggia. Poi esiste un tema squisitamente trentino, che è quello della gestione dei PAS e dei TFA, dove la nostra Provincia è riuscita a distinguersi in negativo, facendo peggio di praticamente ogni altra regione italiana. Del resto da noi l’istruzione è in mano a “tecnici” che non hanno mai fatto un solo giorno di insegnamento in vita loro, e questi sono i risultati. Infine siamo profondamente contrari all’idea di Rossi di smantellare il sistema della formazione professionale che nelle sue intenzioni dovrà fare un balzo indietro di oltre 40 anni e tornare all’epoca delle scuole di avviamento professionale, bell’esempio di cosa intendano queste persone quando parlano di cambiare verso”.

Related Articles