Gabriella Santuliana annuncia le dimissioni da consigliere M5S del Comune di Arco

«Lunedì presenterò le mie dimissioni come portavoce de MoVimento 5 Stelle.
Sono una mamma e una lavoratrice precaria e durante questo periodo, un anno e mezzo, ho cambiato 3 lavori. Sono sempre riuscita, grazie anche all’aiuto di chi ho vicino, a far coincidere l’attività politica con la famiglia e con il lavoro. Con questo autunno non mi sarà più possibile. È stata una scelta che mi è costata tanto; dover rinunciare alla mia passione, al seguirla e viverla in «prima linea».
Ma la politica io non la faccio e non la vivo a tempo perso.
L’ho sempre vissuta come un impegno principale all’interno della mia vita quotidiana. A breve non mi sarà più possibile dedicarle il giusto tempo e la giusta attenzione. Fare le cose fatte bene e seriamente è fondamentale, se non si può garantire il massimo, meglio lasciare il posto a chi lo può fare.
Sono cresciuta tanto in questi mesi di attività consiliare. Ho combattuto con al mio fianco persone che, come me, credono nella possibilità che le cose cambino. E cambieranno!
Ringrazio quelli che mi hanno aiutata e sostenuta! Anche solo con una parola e con un messaggio. Ringrazio anche chi mi ha denigrata e “malmenata”, perché mi ha insegnato molto.
Ho visto persone sia in minoranza, (un grazie particolare va a Claudio e Daniele e Bruna), che in maggioranza impegnarsi e credere in ciò che fa. Ma ho visto anche persone, sia in minoranza che in maggioranza, preoccuparsi solo degli articoli sui giornali, di apparire e di sistemare amici e amici di amici sulle poltrone disponibili. Vomitevoli!
Il peggio della politica!
Dico GRAZIE e chiedo scusa a chi mi vorrebbe ancora lì, in prima linea. Ma vi garantisco, non potevo fare altrimenti. Le cose si devono fare bene, di pressappochisti è pieno il mondo e per farle bene ci vuole tempo, tempo che io dovrò dedicare al lavoro e alla famiglia.
Ho dato il mio massimo finché mi è stato possibile. Ora il mio massimo
Sarebbero piccoli ritagli di tempo.
Il MoVimento merita molto di più!
Grazie a tutti gli attivisti! Grazie al mio collega di avventura Giovanni Rullo! Buon lavoro a chi subentrerà al posto mio! Io continuerò a seguire e a fare il mio come attivista e cittadina! Le cose cambieranno! L’onesta andrà di moda!»

Gabri