M5S trentino, Marini (M5S): Le nostre soluzioni per uscire dalla crisi senza prestare il fianco alla criminalità.

M5S trentino, Marini (M5S): Le nostre soluzioni per uscire dalla crisi senza prestare il fianco alla criminalità.

Sabato in Consiglio provinciale sarà discusso il disegno di legge che dovrà servire ad aiutare il Trentino a far fronte alla crisi sanitaria ed economica causata dal Covid-19. In questa fase servono pragmatismo e risposte rapide ma anche cautela, altruismo e senso di responsabilità. Per questo, pur ritenendo il Ddl della giunta in gran parte inadeguato, compiendo un atto di fiducia verso la maggioranza il M5S trentino ha deciso di provare a migliorarne il testo senza far ricorso a pratiche ostruzionistiche.

Abbiamo presentato una quarantina di emendamenti più 2 ordini del giorno. I temi trattati riguardano il riconoscimento di internet come diritto universale e quindi interventi a sostegno della diffusione della banda larga in tutto il Trentino. Interventi a tutela della salute incentivando politiche di contrasto alla diffusione del virus nella varie attività, in modo che possano restare aperte in sicurezza sia per chi ci lavora che per i clienti. Abbiamo pensato a sostegni per le famiglie che vivono in affitto, e aiuti per rendere più efficaci le politiche sociali. Le cose migliorano solo coinvolgendo i cittadini che vogliono fare la loro parte. Per questo abbiamo proposto di istituire delle assemblee civiche di cittadini in modo da raccogliere le migliori idee di chi vive la crisi sulla propria pelle e può fornire suggerimenti concreti su come affrontarla. Infine non siamo rimasti ciechi di fronte ai rischi che l’eccezionale sforzo di ricostruzione comporta. Mafie, corruzione e criminalità sono in agguato, pronte a banchettare. Per togliergli l’osso di bocca prima che possano azzannarlo abbiamo proposto misure per aumentare la trasparenza dei processi politico/decisionali e siamo tornati alla carica per dare al Trentino quell’osservatorio sulla criminalità organizzata che fin ora la politica locale si è ostinatamente rifiutata di istituire.

Sono tutte proposte ragionevoli, rivolte all’interesse della collettività e non di singoli e di piccole consorterie. Non resta che vedere se la maggioranza si adeguerà a criteri di giustizia ed equità o preferirà far prevalere il calcolo politico e la cura del consenso elettorale. Dalle risposte che ci daranno trarremo le conseguenze.

 

MoVimento 5 Stelle Trentino

 

 


Alex Marini
Portavoce
Consigliere del MoVimento 5 Stelle in Provincia di Trento
M5S TrentinoComunicati Stampamovimento5stelle@consiglio.provincia.tn.itPagina PubblicaCurriculum