Il parlamento elettronico beta 1

Il parlamento elettronico beta 1

Una grande notizia per la nuova piattaforma di democrazia diretta: il gruppo di sviluppo ha aperto in anteprima agli attivisti la partecipazione alla fase di test del “parlamento elettronico”.

E’ un’occasione unica, una segnalazione che riceviamo da uno dei nostri attivisti e che condividiamo con estremo piacere con tutti gli amici che credono in questo grande progetto che si chiama Movimento 5 Stelle.

 

Amici,è al via Parlamento Elettronico, la piattaforma per la democrazia diretta del M5S.
CERCHIAMO VOLONTARI per i test della prima fase (da settembre e poi per qualche mese).A questo link un breve articolo riguardante il progetto.Il sistema permetterà sia di votare che fare proposte di legge, in modo molto più semplificato che con la versione originale di Liquid Feedback. Includerà inoltre una serie di ampliamenti per rendere il sistema più efficace e soprattutto sicuro, non solo dal punto di vista tecnico.

La fase di test sta per essere avviata in Lombardia ed entro il 5 settembre circa, contiamo di raccogliere una trentina di volontari anche dalla provincia di Brescia. Ai volontari verrà richiesto di dedicare almeno un’oretta ogni due/tre giorni, per testare le varie funzionalità e segnalare problemi.

A QUESTO LINK È POSSIBILE fare richiesta per diventare volontari.

Le persone che si saranno proposte per essere tester verranno poi selezionate: tra i criteri sarà necessario essere iscritti al portale nazionale e essere attivisti conosciuti a livello locale.

Nota:
il progetto è stato avviato da Barillari e Sabetta in Lazio, entrerà inizialmente in uso per Lazio, Lombardia e Sicilia. Successivamente con buona probabilità verrà attivato per l’uso a livello comunale o Nazionale. Si stanno occupando dell’attività in Regione Lombardia Giorgio PasiniRuffoni e Dino Martinazzoli come referenti per Brescia e provincia, contattabili attraverso il meetup. Attenzione, per poter partecipare sarà necessario contribuire con l’acquisto di un token rsa (un aggeggio come i generatori di codici per fare login sulle banche online) per un importo di circa 5 euro.

Rimaniamo a disposizione per domande o chiarimenti.

Related Articles