Movimento 5 stelle Mori: La parola ai cittadini

Movimento 5 stelle Mori: La parola ai cittadini

Giovedì 16 luglio alle ore 20:30, presso la sala dell’Ex Municipio (primo piano), Paolo Michelottosi terrà una serata informativa dedicata alla presentazione degli strumenti di democrazia diretta presentata da Paolo Michelotto.michelotto paci pizzarotti_GAZZETTA DI PARMA

La democrazia diretta si caratterizza per forme e competenze istituzionali che elevano il popolo a esercitare, oltre alla funzione di elezione dei rappresentanti, la funzione di legislatore anche di rango costituzionale e di controllore dell’azione amministrativa.

L’ingresso è libero e invitiamo i cittadini di Mori a partecipare alla serata a cui sono stati invitati anche tutti i consiglieri comunali.

Il primo approccio su “La parola ai cittadini” è avvenuto il 16 luglio 2014.
La serata ci aveva fornito indicazioni sulle priorità dei problemi riguardanti l’ambito territoriale, a cui risultava al 1° posto la ricostruzione delle scuole medie a seguire viabilità, utilizzo patrimonio comunale, antenne telefoniche, slot machine gioco d’azzardo, parchi sicuri, orti sociali, Prg edilizia imprese.MORI 16-7-2014 DEM-DIR
Chi è passato presso i nostri gazebo avrà visto il tabellone informativo che illustrava con foto e informazioni il resoconto della serata.
Un anno dopo riproponiamo un nuovo incontro che sarà l’anticipazione dell’evento vero e proprio che si terra in settembre presso l’auditorium.

La “parola ai cittadini” ufficiale di settembre sarà un’assemblea popolare che permetterà ad ogni partecipante di proporre un problema attinente la vita politica del proprio comune. Nella fase finale dell’incontro sarà prevista una votazione e le proposte più votate verranno presentate a uno o più consiglieri comunali, affinché vengano presentate in consiglio comunale sotto forma dell’istanza istituzionale più adeguata. Per questo motivo sarà auspicabile la partecipazione di consiglieri all’assemblea.

Citando Murray Bookching: la democrazia diretta, non cerca altro che conciliare l’unità nella diversità, l’io nel noi.

Serata curata da Arianna Bececchi e Ornella Rizzi
Movimento 5 stelle Mori

Report Serata

Related Articles