Chiusura del punto nascite di Arco: ma che dati ha fornito la PAT al Ministero?

Chiusura del punto nascite di Arco: ma che dati ha fornito la PAT al Ministero?


«Il M5S non molla la presa sul punto nascite di Arco. La recente risposta con la quale la ministra Lorenzin ha chiuso alla riapertura del Punto nascite arcense a nostro avviso è e resta basata su dati sbagliati. Dei tempi di percorrenza e del bacino d’utenza abbiamo già detto, ma proprio oggi abbiamo scoperto quello che a tutti gli effetti sembra essere un macroscopico ed incomprensibile errore.

Secondo i dati forniti dalla PAT al Ministero, nei Comuni di Ledro e Drena nel corso del 2014 non ci sarebbe stato alcun nato presso l’Ospedale di Arco. Strano, perché dai numeri in nostro possesso solo a Ledro nel 2014 ci sarebbero state ben 42 nascite, delle quali 22 portate a termine proprio ad Arco!

Ora il discorso è molto semplice: o ci sbagliamo noi o si è sbagliata la PAT nel fornire i numeri al Ministero. E se fosse verificato il secondo caso la cosa sarebbe particolarmente grave, considerato che stiamo parlando degli elementi su cui ci si è basati per decidere la chiusura del punto nascite di Arco.

Valutata la questione e ritenuto opportuno chiarirla al più presto abbiamo quindi già provveduto a depositare una interrogazione in merito al Consiglio Provinciale. Come sempre vogliamo esprimere il nostro ringraziamento al Comitato di cittadini, ai (pochi) sindaci e ai tanti consiglieri comunali che lottano per salvare il reparto di ostetricia ad Arco. È grazie al loro impegno se la fiammella della speranza resta ancora accesa».

Cons. prov. Filippo Degasperi
Gruppo consiliare MoVimento 5 Stelle

punto_nascita_arco_nati_ledro

Related Articles