Il seminario dell’Ordine degli Architetti svuotato dall’arrivo dei Vigili Urbani per sanzionare i parcheggi irregolari

Il seminario dell’Ordine degli Architetti svuotato dall’arrivo dei Vigili Urbani per sanzionare i parcheggi irregolari


In data 25 febbraio 2016 presso lo spazio espositivo della Fondazione Museo Storico del Trentino delle «Gallerie bianca e nera di Piedicastello» l’Ordine degli Architetti di Trento aveva organizzato un incontro-dibattito: «Riciclare il centro storico, rigenerare le periferie».
Hanno partecipato oltre al Presidente dell’Ordine anche stimati professori delle Università di Trento e Venezia anche gli Assessori Carlo Daldoss e Paolo Biasioli e tutti i tecnici interessati alla rigenerazione urbana, agli argomenti riguardanti la Smart City, a come la crisi abbia rivoluzionato le nostre realtà.

Molti degli intervenuti avevano però parcheggiato nella zona antistante dove la segnaletica, ben poco visibile, ne vietava la sosta.
Pronto l’intervento dei Vigili Urbani che hanno intimato ai partecipanti l’immediato spostamento delle auto, sgomberando di fatto l’incontro.

Si apprezza il buon senso dei Vigili nell’avvisare prima di sanzionare, ma ci si chiede quale sia il motivo per non poter parcheggiare in quell’area, se sia opportuno autorizzare eventi di interesse pubblico in luoghi ove non vi è sufficiente posto di parcheggio e se non si ritenga di cambiare il sistema di parcheggio in accesso alle stesse Gallerie oggetto di incontri e mostre di elevato interesse pubblico.

Allo stesso tempo ci si interroga se si usi sempre lo stesso metro di giudizio anche per i parcheggi pericolosi al transito come ad esempio in Via Verdi prima e dopo il semaforo in concomitanza degli afflussi alle scuole, in Via san Giovanni Bosco davanti alle Crispi ove vige peraltro il divieto di accesso, in Via torre Verde e si potrebbe proseguire con molti altri esempi.

Consiglieri Comunali M5S
Andrea Maschio
Paolo Negroni
Marco Santini

Related Articles