Vergnano nuovo Presidente della Commissione Ambiente del Comune di Rovereto

Vergnano nuovo Presidente della Commissione Ambiente del Comune di Rovereto


«In qualità di portavoce del MoVimento 5 Stelle ritengo la nomina a Presidente della Commissione Ambiente del Comune di Rovereto un riconoscimento di assoluta importanza. Ringrazio i consiglieri di minoranza per aver proposto il mio nome e confermo la piena disponibilità a collaborare con la Giunta, in particolare con l’assessore Plotegher, per accrescere la sensibilità ambientale dell’amministrazione e favorire efficaci e reali politiche di tutela dell’ambiente e di gestione del territorio.

L’ambiente e la sua tutela sono aspetti di primaria importanza per la politica, in quanto sono direttamente collegati alla salute dei cittadini. Ma non solo: la qualità dell’ambiente rappresenta anche la condizione fondamentale per lo sviluppo del turismo, che per l’Italia deve diventare il primo comparto economico, e dell’agricoltura. Ne deriva che l’ambiente è un motore economico in grado di fornire alla città lavoro, salute, benessere e sviluppo.

Anticipo già che saranno due anni e mezzo di duro lavoro. Sotto l’aspetto ambientale, Rovereto presenta delle peculiarità ma al tempo stesso delle criticità su cui dovremo intervenire con un’azione politica lungimirante, integrata e di ampio raggio, invece di limitarci a rincorrere le emergenze. Queste criticità sono rappresentate dall’inquinamento industriale, dall’inquinamento acustico, dall’inquinamento dell’aria, dal problema dei rifiuti.

Rovereto rappresenta dal punto di vista occupazionale la maggiore area industriale del Trentino. La sfida più grande sarà quella di far convivere le esigenze dei lavoratori e delle aziende, con quelle dei residenti. Mi riferisco in particolare al quartiere di Lizzana, a cui dobbiamo garantire vivibilità e sicurezza ai residenti e al polo scolastico. In qualità di portavoce del MoVimento 5 Stelle, il mio compito sarà anche quello di favorire la partecipazione dei cittadini alle questioni ambientali e farmi carico delle esigenze particolari dei diversi quartieri e aree di Rovereto. Il miglioramento della qualità dell’aria è poi un altro compito importante a cui siamo chiamati, dato che viviamo in una valle satura delle emissioni inquinanti dell’A22 (a causa delle quali l’Ue ha aperto nei confronti dell’Italia la procedura di infrazione). Il tema della qualità dell’aria va di pari passo con quello della mobilità e questo fa capire l’importanza di adottare un approccio multidisciplinare. A tal proposito, domani sarò in Svezia per parlare di mobilità sostenibile e dei suoi risvolti sociali e ambientali al Congresso annuale del Free Fare Public Transport organizzato ad Avesta.

Ovviamente, sottolineando che andrò a mie spese, racconterò l’esperienza italiana e trentina, in qualità di secondo firmatario del ddl popolare sulla mobilità sostenibile».

Paolo Vergnano

MoVimento 5 Stelle

Related Articles