Interrogazione scritta: Esiste l’autorizzazione dell’Università per l’incarico di presidente di CdT?

Interrogazione scritta: Esiste l’autorizzazione dell’Università per l’incarico di presidente di CdT?

CONSIGLIO DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle

Trento, 14 settembre 2015

Egregio Signor

Bruno Dorigatti

Presidente del Consiglio Provinciale

SEDE

Interrogazione a risposta scritta n. 2046

Premesso che quest’anno la Provincia ha provveduto alla nomina del prof. G.C. quale Presidente di Cassa del Trentino Spa come confermato il 30 aprile scorso dalla nomina del Consiglio di Amministrazione dell’istituto per il triennio 2015-2017, si noti che il D.Lgs 165/2001 prevede che il pubblico dipendente prima di assumere incarichi esterni debba richiedere ed ottenere l’autorizzazione da parte dell’amministrazione di appartenenza, Università di Trento in questo caso.

In seguito ad alcune circostanziate segnalazioni pervenute allo scrivente dagli ambienti universitari,

Tutto ciò premesso si interroga il Presidente della Provincia per conoscere

  1. se e in che data il soggetto citato abbia assolto agli obblighi previsti dal D.Lgs 165/2001,
  2. se l’Università di Trento abbia rilasciato la prevista autorizzazione e in che data,
  3. quali siano, in generale, le conseguenze nell’ipotesi in cui l’autorizzazione dell’amministrazione di appartenenza manchi.

A norma di regolamento si richiede risposta scritta.

Cons. prov. Filippo Degasperi
Gruppo consiliare MoVimento 5 Stelle

Related Articles