Danno erariale e mancata concorrenza a Rovereto?

Danno erariale e mancata concorrenza a Rovereto?


Il 20 settembre scorso il Consiglio Comunale approvò la variazione alla destinazione della sede ex-APT di Via Prima Armata in risto/bar e la sua cessione al circolo Tennis, fatto preliminare per la sua espansione e la conseguente diminuzione degli spazi destinati al pubblico dei Giardini Italia.

In data 29 settembre ho presentato opposizione in quanto tale delibera viola le direttive in tema di aggiudicazione di contratti di concessione.
Infatti non solo si vuole cambiare la destinazione, ma si assegna direttamente l’immobile pubblico alla società che gestisce il circolo tennis, contraddicendo le premesse che definiscono la delibera di mera natura urbanistica.
La delibera viola inoltre gli interessi di altri soggetti privati a cui viene negata la possibilità di partecipare alla gestione di un bene pubblico e, ben più gravemente, configura un potenziale mancato ricavo che il Comune di Rovereto si nega non avviando un procedimento di gara pubblica.
Un potenziale danno erariale.
L’opposizione è stata accolta e sarà discussa in Consiglio Comunale nelle prossime sedute.
La delibera potrà essere quindi approvata nuovamente oppure cancellata e riscritta.
Non nascondo la mia soddisfazione per aver colto un potenziale danno alla collettività che ora, con i nuovi elementi, i consiglieri comunali saranno chiamati a giudicare.

 

Consigliere Paolo Vergnano
MoVimento 5 Stelle – Comune di Rovereto

opposizione-alla-giunta

opposizione-a-delibera-49_2016_comunicazioni

Related Articles